sabato 26 gennaio 2013

Recensione "Serie Hunger Games"


Recensione "Serie Hunger Games"

L'Autrice: Suzanne Collins, vive nel Connecticut con la famiglia e due gatti selvatici. La sua saga più famosa, Hunger Games, tradotta in 40 paesi, negli Stati Uniti ha raggiunto i 50 milioni di copie vendute.
Un vero caso editoriale, tanto che la rivista "Time" ha nominato Suzanne Collins tra le 100 più influenti personalità della cultura.

Casa Editrice: Mondadori

Titolo: "Hunger Games"


Trama:Quando Katniss urla "Mi offro volontaria, mi offro volontaria come tributo!" sa di aver appena firmato la sua condanna a morte. È il giorno dell'estrazione dei partecipanti agli Hunger Games, un reality show organizzato ogni anno da Capitol City con una sola regola: uccidi o muori. Ognuno dei Distretti deve sorteggiare un ragazzo e una ragazza tra i 12 e i 18 anni che verrà gettato nell'Arena a combattere fino alla morte. Ne sopravvive uno solo, il più bravo, il più forte, ma anche quello che si conquista il pubblico, gli sponsor, l'audience 
Katniss appartiene al Distretto 12, quello dei minatori, quello che gli Hunger Games li ha vinti solo due volte in 73 edizioni, e sa di aver poche possibilità di farcela. Ma si è offerta al posto di sua sorella minore e farà di tutto per tornare da lei. Da quando è nata ha lottato per vivere e lo farà anche questa volta.
Nella sua squadra c'è anche Peeta, un ragazzo gentile che però non ha la stoffa per farcela. Lui è determinato a mantenere integri i propri sentimenti e dichiara davanti alle telecamere di essere innamorato di Katniss. Ma negli Hunger Games non esistono gli amici, non esistono gli affetti, non c'è spazio per l'amore. Bisogna saper scegliere e, soprattutto, per vincere bisogna saper perdere, rinunciare a tutto ciò che ti rende Uomo.
Hunger Games è un libro unico che combina straordinariamente azione, amore e amicizia. È un pugno nello stomaco, una storia che lascia aperte molte inquietanti domande.

La mia opinione: L'Ho finito in meno di due giorni!E' stato bellissimo e mi sono accorta che lo sarebbe stato già dalla seconda pagina!! Io adoro i libri in prima, specialmente se la protagonista mi piace e Katniss mi è piaciuta fin da subito,sia per il modo di comportarsi sia per il modo di pensare! Mi sono subito immedesimata in lei! Ho approvato ogni singola scelta che ha fatto, io avrei fatto lo stesso e non lo dico tanto per dire! 
Bhè...l'unica cosa che mi resta da dire è che la Collins ha dato il massimo creando una società crudele che per sventare altre future rappresaglie dopo quella del distretto 13, finito annientato, ha portato all'ideazione di un gioco mortale in cui 24 ragazzi,due per ogni distretto,un maschio e una femmina, devono scontrarsi l'un l'altro fino a che non ne rimarrà uno, Il Vincitore, il tutto per punire tutti i distretti, per ricordare loro ogni anno chi è che comanda, per ricordarli di rimanere al loro posto perchè ribbellarsi significa la morte.
Confesso che in più punti stavo per piangere e in altri avrei voluto urlare contro quel sistema del c- - - - ! Non vedo l'ora di leggere i seguiti ma al momento non posso! Che frustrazione! 


Il mio voto: 

venerdì 25 gennaio 2013

Recensione de "La lettrice di Fiori"


Recensione de "La Lettrice di Fiori"

Autrice: Elizabeth Loupas
Casa Editrice: Newton Compton Editori
Collana: Nuova Narrativa Newton

Titolo: "La Lettrice di Fiori"

Trama:  Un romanzo indimenticabile sul potere magico dei fiori

Corte di Scozia, 1560. Rinette Leslie di Granmuir, figlia di cortigiani, possiede un’abilità unica e preziosa: pratica la floromanzia, l’antica arte di predire il futuro leggendo i fiori. Eppure questo dono non la metterà al riparo da ciò che sta per accadere: la regina, in punto di morte, le consegna uno scrigno che contiene alcune lettere cifrate con i più oscuri segreti della casa reale e la prova degli intrighi dei nobili di corte. Nel cofanetto si trova anche una pergamena con una profezia firmata da Nostradamus che minaccia il destino della monarchia. La giovane Rinette ha il compito di consegnarlo a Maria Stuarda, la futura regina, ma commetterà un errore fatale: poco prima di recarsi dalla nuova sovrana, si confiderà con il proprio amato, mettendolo inconsapevolmente in pericolo. Alcuni cortigiani senza scrupoli, che hanno spiato la conversazione, pur di entrare in possesso del prezioso oggetto, fanno sparire misteriosamente l’uomo. Ma quali importanti segreti potrà mai contenere lo scrigno? E quale sarà il destino del Regno di Scozia? Distrutta dal dolore e circondata da gente di cui non può fidarsi che complotta dietro di lei, Rinette avrà un solo modo per sottrarsi alle loro sordide trame: affidarsi ai fiori, al loro magico potere e alla loro forza profetica. Riuscirà a rimanere immune ai pericoli che incombono su di lei e a ritrovare un amore perduto?


Un romanzo pieno d'amore e di mistero

La corte della regina attraverso gli occhi di una ragazza che possiede il dono di predire il futuro leggendo i fiori

Elizabeth Loupas descrive un periodo tempestoso e complesso e mostra ai lettori la corte della regina attraverso gli occhi di una ragazza: la sua capacità di predire il futuro leggendo i fiori la metterà in pericolo ma le permetterà anche di trovare l’amore. Intrighi e tradimenti dell’epoca sono descritti magnificamente.

Un’avvincente storia di complotti di corte e amori perduti







La mia opinione: Non ho altro da aggiungere alle cose sopra citate. 
Un libro davvero bello!

Il mio voto: 


Recensione del "Il Libro dei Profumi Perduti"


Recensione del "Il Libro dei Profumi Perduti"

Autrice: Rose M. G.
Casa Editrice: Fabbri
Collana: Fabbri Life

Titolo: "Il Libro dei Profumi Perduti"

Trama: Jac L'Étoile è da sempre in fuga dal passato. Ultima erede di una grande e decaduta famiglia di profumieri francesi, è tormentata dal ricordo di un amore perduto e da misteriose visioni innescate dalle fragranze esotiche che respira fin da bambina. Per liberarsene è fuggita a New York, dove lavora come studiosa di mitologia e autrice televisiva. Ma il passato riemerge quando il fratello Robbie, deciso a tentare il tutto per tutto pur di risollevare le sorti della famiglia, le annuncia di aver ritrovato un antico testo, "Il libro dei profumi perduti", e alcune tracce del leggendario profumo delle anime gemelle, un'essenza in grado di risvegliare memorie di vite trascorse e fornire così la prova della reincarnazione. È l'inizio di un'avventura che costringerà Jac a fare i conti con i propri fantasmi e ad affrontare oscuri nemici per i quali la posta in gioco non sono i sentimenti, ma il potere. Dall'Egitto di Cleopatra alla Francia rivoluzionaria, dalle montagne del Tibet alle catacombe di Parigi, "Il libro dei profumi perduti" è un thriller dell'anima, un susseguirsi di intrighi, passioni e colpi di scena.

La mia opinione: Un leggendario profumo delle anime gemelle, un'essenza in grado di risvegliare memorie di vite trascorse, una prova dell'esistenza della reincarnazione, un viaggio per il mondo, una storia ricca di intrighi,passioni,tradimenti, un romanzo che celebra l'amore......

Il mio voto: 

Recensione di "Graceling"


Recensione di "Graceling"

Autrice: Kristin Cashore
Casa Editrice: De Agostini
Collana: Bambini e Ragazzi

Titolo: "Graceling"



Trama:  Tutti i Graceling hanno gli occhi di due colori diversi. Tutti i Graceling hanno un Dono. Difficile è però sapere quale Dono possiedono: a volte anche per loro stessi è duro capirlo e controllarlo. Ci sono Doni quasi inutili, come la capacità di ripetere le parole al contrario o di ricordare certi dettagli. Katje ha diciotto anni e il suo Dono è un'arma terribile nelle mani di suo zio, re Rand. Il futuro le può riservare un posto sicuro al fianco di quest'uomo vendicativo o infinite sorprese, come l'incontro con un Graceling dallo sguardo intenso che sembra conoscerla fin troppo bene.




La mia opinione: Un bel fantasy! Consigliato a tutti gli amanti del genere!

Il mio voto: 

Serie "Outlander"



Serie "Outlander"

L'Autrice: 
Diana Gabaldon è nata in Arizona nel 1952. Si è laureata in zoologia, ha un master in biologia marina e un PhD in ecologia e per anni ha insegnato nel dipartimento di Scienze ambientali dell’Arizona State University. Nel 1991 ha pubblicato il suo primo romanzo, La straniera, primo capitolo di una saga appassionante tradotta in 19 lingue e venduta in 23 paesi di tutto il mondo.

Casa Editrice: Corbaccio
Collana: Romance
Seconda Edizione: TEA

Titolo: "La Straniera"

Trama: L’anno è il 1945. Claire Randall, un’infermiera militare, si riunisce al marito alla fine della guerra in una sorta di seconda luna di miele nelle Highlands scozzesi. Durante una passeggiata, la giovane donna attraversa uno dei cerchi di pietre antiche che si trovano da quelle parti. All’improvviso si trova proiettata indietro nel tempo, di colpo straniera in una Scozia dilaniata dalla guerra e dai conflitti tra i clan... nell’anno del Signore 1743.
Catapultata nel passato da forze che non capisce, Claire viene coinvolta in intrighi e pericoli che mettono a rischio la sua stessa vita e il suo cuore. L’incontro con il giovane e galante cavaliere scozzese James Fraser la costringe a una scelta radicale tra due uomini e due vite, in epoche così diverse tra loro.

Trama della TEA:

Storia, avventure, amore, passioni, tra presente e passato: un grande romanzo della scrittrice inglese che ha inventato un nuovo genere di romanzo storico-sentimentale

È il 1945. La seconda guerra mondiale finalmente è terminata, e Claire Randall, un'infermiera militare inglese, si riunisce al marito, dopo sette anni di lontananza, in una sorta di seconda luna di miele nelle Highlands scozzesi. Ma durante una passeggiata solitaria, visitando un antico circolo di pietre, la giovane donna si ritrova improvvisamente catapultata in un'altra epoca, in una Scozia settecentesca, dilaniata dalla guerra e dai conflitti tra clan. Nelle Highlands più selvagge e desolate, tra streghe e inquisitori, intrighi e passioni, Claire dovrà affrontare un susseguirsi di vicende che metteranno a rischio non soltanto la sua vita ma anche il suo cuore: l'incontro con un giovane e carismatico cavaliere scozzese la costringerà a una scelta radicale, tra due uomini e? due destini.
I Giudizi: 
"Una festa indimenticabile per tutti i lettori di storia, avventura e romanzi d'amore."
Kirkus Reviews

"Un romanzo pieno di forti passioni e di ardimento. Determinata e sensuale, Claire è un'eroina dei nostri tempi calata in un passato più semplice e primitivo. Grande divertimento, avventure meravigliose e sorprendenti, amore, sesso, il perfetto romanzo di intrattenimento."
San Francisco Chronicle

"Avvincente e sorprendente."
Publishers Weekly
Estratto: "La pietra più alta del cerchio aveva al centro una spaccatura verticale che la divideva in due massicci pezzi, i quali erano stranamente stati scostati in qualche modo. Benché evidentemente combaciassero, le due superfici erano separate da un interstizio di quasi un metro.
Udii un profondo ronzio proveniente da un punto lì vicino. Pensando che forse c’era un alveare in qualche fenditura della roccia, appoggiai la mano alla pietra per guardare meglio.
La pietra urlò.
Non avevo mai udito un suono simile provenire da una creatura vivente. Non so descriverlo, se non dicendo che è il genere di suono che uno si aspetta da una pietra. Fu orribile.
Anche le altre pietre si misero a gridare: rumori di battaglia, grida di uomini moribondi e di cavalli rovinati a terra.
Scossi la testa con violenza come per schiarirmi la mente, ma i suoni continuarono. Mi tirai su e barcollai verso il bordo del cerchio. Ora ero circondata dai rumori, che mi facevano girare la testa dolorante. Mi si annebbiò la vista."

Titolo: "L'Amuleto d'Ambra"

Trama: Scozia, 1945: Claire Randall, infermiera militare, attraversa un antico cerchio di pietra e si trova proiettata indietro nel tempo, nell’anno del Signore 1743, in un mondo radicalmente diverso. Stati Uniti, 1968: per vent’anni Claire ha mantenuto il suo segreto ma ora, divenuta vedova, torna con la figlia a Craigh na Dun, in Scozia. In quel luogo fatato svelerà il mistero della sua vita e racconterà a Brianna, una splendida ragazza dai capelli rossi, la magia di quel cerchio di pietre, un amore che trascende i confini del tempo e la storia di James Fraser, un guerriero scozzese che l’aveva conquistata al punto da farle abbandonare la propria epoca e mettere in gioco la propria identità. Ed è proprio nel tentativo di ritrovare James che Claire si ritufferà nelle vertigini di un passato che l’aveva portata fino alla corte di Versailles nel tentativo di cambiare corso alla Storia. Ma la strada è ancora lunga e piena di sorprese, e Claire dovrà prima affrontare il Ritorno...

Trama della TEA:

Un misterioso viaggio nel tempo attraverso un antico cerchio di pietra... Una storia d'incantesimo e passione dall'autrice della Straniera.

Scozia, 1945. Claire Randall, infermiera militare, attraversa un magico cerchio druidico e, misteriosamente, si trova catapultata nelle Highlands del 1743, straniera in una terra dilaniata dalla guerra e dalle faide dei clan rivali. È il 1968 e dopo vent'anni di silenzio durante i quali Claire non ha svelato a nessuno il suo segreto, torna con la figlia Brianna, una splendida ragazza dai capelli color del rame, alla Collina delle Fate, il luogo incantato dove è cominciata la sua avventura. Qui cerca il coraggio di raccontarle il suo viaggio nel tempo e il suo amore per un guerriero scozzese che in un'altra vita e in un'altra epoca l'aveva conquistata. E sarà nel tentativo di ritrovare il suo amato che Claire si ritufferà nelle vertigini di un passato che dalle terre desolate e solitarie della Scozia l'aveva portata sino alla sfarzosa corte di Versailles. Ma il cammino che dovrà percorrere sarà lungo e non privo di ostacoli e di sorprese' Sospeso tra sogno e realtà, L'amuleto d'ambra è la storia di un incantesimo e di una passione amorosa che trascende i confini del tempo.

I Giudizi: 
"Da leggere per forza."
Publishers Weekly
"La penna di Diana Gabaldon fa rinascere il gusto di una lettura urgente: quella che costringe a passeggiare tenendo il libro aperto fra le mani."
Gazzetta di Parma
Estratto: "Mi risvegliai per tre volte nell’oscurità che precede l’alba. La prima volta in preda al dolore, la seconda alla gioia, e l’ultima alla solitudine. Le lacrime di una profondissima perdita mi risvegliarono lentamente, bagnandomi il viso come il lieve tocco di un panno umido tra mani consolatrici.
Poi fu una gioia intensa a svegliarmi, il corpo inarcato dagli spasmi dell’unione fisica, il tocco di lui fresco sulla mia pelle, a estinguersi lentamente lungo i miei nervi mentre ondate di appagamento si riverberavano dal centro di me stessa.
La terza volta mi risvegliai da sola, oltre la portata dell’amore o dell’angoscia. La vista delle pietre era vivida nella mia mente. Un piccolo cerchio di pietre giganti in cima a una ripida collinetta verdeggiante. C’è chi dice che sia incantata, e chi dice che sia maledetta. Hanno ragione entrambi. Ma nessuno conosce la funzione o lo scopo di quelle pietre. Nessuno, tranne me."

Titolo: "Il Ritorno"


Trama: Nell’Amuleto d’ambra Claire Randall, viaggiatrice nel tempo e nello spazio, aveva incominciato a spiegare una difficile verità alla figlia Brianna: negli anni in cui era ufficialmente data per dispersa, fra il 1945 e il 1946, era in realtà precipitata, attraverso il magico cerchio di pietre di Craigh na Dun, nella Scozia del Settecento, dove si era innamorata follemente del nobile giacobita James Fraser. Con lui aveva viaggiato fino alla corte di Versailles per tentare di bloccare un'insurrezione scozzese sostenuta dalla Francia, ben sapendo che si sarebbe conclusa nella terribile carneficina di Culloden.
Braccati dagli inglesi che ritenevano James Fraser uno dei principali sobillatori e guardati con crescente sospetto dagli scozzesi, a causa del loro ovvio scetticismo circa l’esito della ribellione, James e Claire consumano la loro avventurosa storia d’amore fra campi di battaglia e manieri cupi e misteriosi, consapevoli che Claire si sarebbe ben presto trovata davanti a una scelta difficile: seguire fino in fondo il suo uomo perdendosi definitivamente nel passato, o tornare a un presente che ormai non le appartiene più.

Trama della TEA:

Un misterioso viaggio nel tempo attraverso un antico cerchio di pietra... Un dilemma d'amore nel vortice del tempo.

Nell'Amuleto d'ambra Claire Randall, viaggiatrice nel tempo e nello spazio, aveva cominciato a spiegare una difficile verità alla figlia Brianna: negli anni in cui tutti la credevano dispersa, fra il 1945 e il 1946, era in realtà precipitata, attraverso il magico cerchio di pietre di Craigh na Dun, nella Scozia del Settecento, dove si era perdutamente innamorata del nobile James Fraser. In un susseguirsi di avventure palpitanti, tra campi di battaglia e manieri misteriosi, i due amanti consumano la loro ardente passione, consapevoli che Claire, prima o poi, si sarebbe trovata di fronte a una difficile e dolorosa decisione: seguire il suo uomo perdendosi definitivamente nel passato, o tornare a un presente che ormai non le appartiene più, con la sola speranza di portare con sé una traccia del suo amato...
Sullo sfondo di una Scozia settecentesca magica ed evocativa, Diana Gabaldon ci regala un romanzo intenso e appassionante che offre immagini suggestive di un passato lontano visto attraverso lo sguardo di una donna del ventesimo secolo.

Estratto: "Ho visto tante cose, James, e sono stata in tanti posti. Nel luogo da cui provengo... c'erano cose là, che di quando in quando mi mancano. Mi piacerebbe viaggiare di nuovo su un omnibus londinese, o alzare la cornetta del telefono e parlare con qualcuno lontano. Mi piacerebbe aprire un rubinetto e lavarmi con l'acqua calda, anziché doverla andare a prendere al pozzo e scaldarla in un calderone. Mi piacerebbe tutto questo... ma non è ho bisogno."
Mi fermai, e alzai lo sguardo verso di lui. Il sole del tramonto tracciava un contorno dorato su un lato del volto, mettendone in rilievo le ossa forti.
"Jamie, io voglio solo stare dove ci sei tu. Nient'altro."

Titolo: "Il Cerchio di Pietre"

Trama: Scozia 1945. Claire Randall, durante una seconda luna di miele in Scozia in compagnia del marito, vive un’avventura straordinaria: attraverso il magico cerchio di pietre di Craigh na Dun viene catapultata nelle Highlands del 1743. Qui conosce il giovane Jamie Fraser, un nobile giacobita, con cui vive un’intensa storia d’amore e un matrimonio turbolento ma felice. Nei tre anni successivi viene coinvolta in intrighi e pericoli dovuti all’eterna lotta fra i clan scozzesi e alla guerra fra Scozia e Inghilterra, che sfocia nello storico scontro nel Campo di Culloden. Claire, pur tentando di cambiare la sorte del suo giovane sposo, sa che quella battaglia sarà fatale per gli scozzesi e, in attesa di un bambino, si fa convincere da Jamie a fare ritorno nella sua epoca.
Stati Uniti 1968. Sono trascorsi vent’anni; Claire nel frattempo ha avuto una figlia, Brianna, alla quale non ha mai svelato il suo segreto. Ma, tornata in Scozia, decide di rivelarle tutto: per quanto inverosimile, Brianna finisce con il credere al suo racconto e, con l’aiuto dello storico Roger Wakefield, ricostruisce gli ultimi anni di vita di Jamie Fraser. Fino a scoprire che il suo nome non compare nell’elenco dei caduti nella battaglia di Culloden. Da quel momento Claire, vive una lacerante guerra interiore, divisa com’è fra il desiderio di rivedere l’uomo che ancora sogna e ama e l’impossibilità di abbandonare Brianna. Ma sarà proprio la figlia a convincerla a «partire». E, insieme a qualche utile oggetto del presente e le foto di sua figlia, Claire porta con sé anche molti dubbi: Jamie l’ama ancora? O si è risposato? E che cosa avrà detto ai famigliari sulla sua scomparsa? In un lampo, Claire ritorna nelle Highlands del 1766...

Trama della TEA:

Continua la vicenda di Claire Randall e del suo amore per il nobile Jamie: una passione che sopravvive a intrighi, rapimenti, bugie, guerre... e a duecento anni di storia.

Stati Uniti 1968. Sono trascorsi più di vent'anni da quel giorno in cui, attraverso il magico cerchio di pietre di Craigh na Dun, in Scozia, Claire Randall fu catapultata nelle Highlands del 1743. Vent'anni da quando ha dovuto separarsi dal suo Jamie, il nobile giacobita di cui si era follemente innamorata, per ritornare nel Ventesimo secolo con la figlia nata dal loro amore, Brianna. Claire non ha mai rivelato a Brianna il suo segreto, ma è giunto il momento della verità. Così questa volta non sarà sola ad attraversare nuovamente la porta sul passato e andare in cerca del suo indimenticato sposo. Ma sono tanti gli interrogativi che la lacerano: Jamie l'ama ancora? O si è risposato? E che cosa avrà detto ai famigliari sulla sua scomparsa? La dottoressa Randall, già sopravvissuta a ben due passaggi, ritorna nelle Highlands del 1766...


I Giudizi:  "Il romance sposa la fantasy nella saga costruita da Diana Gabaldon attorno alla figura irrequieta e avventurosa di Claire Randall che, grazia a un magico cerchio druidico, spazia con disinvoltura tra i nostri giorni e il Settecento, offrendo scorci inconsueti ai dilemmi sentimentali di un’eroina alla Angelica e consentendo di parlare con linguaggio moderno, spigliato e a volte spregiudicato, di un fascinoso mondo cavalleresco e salottiero."!
La Stampa

Estratto: "Più come pro forma che perché ne sentisse il bisogno, chiuse gli occhi e cominciò a recitare l’Atto di Dolore, come sempre in francese. Mon Dieu, je regrette... Eppure non si pentiva di nulla; era fin troppo tardi per qualunque pentimento. Avrebbe ritrovato Claire una volta morto? si domandava. O magari, come si aspettava, sarebbe stato condannato alla separazione per un po'? In ogni caso l’avrebbe rivista; si aggrappò a quella convinzione con molta più fermezza di quanta non ne provasse nell’abbracciare i dogmi della Chiesa. Dio gliel'aveva data, Dio gliel'avrebbe restituita."

Titolo: "La Collina delle fate"


Trama: Si dice che l’amore superi i confini del tempo e dello spazio: per Claire Randall questo è tanto più vero, visto che dalla Scozia del 1945 si è trovata catapultata, attraverso il magico cerchio di pietre di Craigh na Dun, nel 1743, dove si è innamorata follemente, ricambiata, del bellissimo nobile giacobita Jamie Fraser. Sono seguiti anni di passione e di avventure, culminati nella drammatica decisione di Claire di tornare nel suo secolo, per salvarsi dall’imminente battaglia di Culloden. Una scelta obbligata, visto che aspetta un figlio da Jamie...

Poi, dopo vent’anni trascorsi nel ventesimo secolo a crescere la figlia Brianna, Claire, avendo scoperto che Jamie è ancora vivo, ha deciso di attraversare di nuovo Craigh na Dun e di ritornare dall’uomo che non ha mai smesso di amare. Con la passione ricominciano però anche i guai e le avventure, da cui Claire e Jamie riescono a sempre a cavarsela grazie soprattutto alla forza enorme del sentimento che li unisce. Ma se il lungo viaggio per mare alla volta delle Indie Occidentali, sulle tracce dei rapitori del giovane Ian, il nipote prediletto di Jamie, si rivela ricco di difficoltà e incontri spiacevoli, la situazione peggiora una volta sbarcati in Giamaica. Qui, tra nuovi amici e vecchi nemici, un sinistro personaggio emerso dal passato arriverà a minacciare seriamente la loro vita...

Trama della TEA:


Il quinto volume della saga di Claire Randall. Quando l'amore supera i confini del tempo.


Dopo vent'anni trascorsi nel Ventesimo secolo a crescere la bellissima figlia Brianna, Claire Randall scopre che Jamie è ancoro vivo e decide di attraversare nuovamente Craigh na Dun, la collina delle fate, nonché la magica porta del tempo, e di tornare dall'uomo che non ha mai smesso di amare. Con la passione, però, ricominciano anche le avventure e le avversità, da cui Claire e Jamie riescono sempre a cavarsela grazie alla forza dei loro sentimenti. E se il lungo viaggio per mare alla volta delle Indie Occidentali, sulle tracce dei rapitori del giovane nipote prediletto di Jamie, si rivela irto di difficoltà e incontri spiacevoli, la situazione peggiora una volta sbarcati in Giamaica. Qui tra nuovi amici e vecchi nemici, un sinistro personaggio, emerso dal passato, arriverà a minacciare seriamente la loro vita'


I Giudizi: 
"Un bell’esempio di romanzo che intreccia una storia moderna a elementi fantastici."
Italia Oggi

"Uno di quei libri che non puoi mettere giù, che vorresti non finissero mai."
Sunday Times

Estratto: "Premetti il mio polso contro il suo, battito contro battito, cuore contro cuore.
«Sangue del mio sangue...» bisbigliai.
«Ossa delle mie ossa». Il suo sussurro fu profondo e roco. Si inginocchiò all’improvviso di fronte a me e mise le mani giunte tra le mie: gesto che compie un Highlander quando giura fedeltà al suo capoclan.
«Ti dono il mio spirito», continuò, il capo chino sopra le nostre mani.
«Finché la nostra anima non sarà resa», conclusi piano. «Ma non è ancora finita, Jamie, vero?»"

Titolo: "Tamburi d'Autunno"


Trama: Tutto ha avuto inizio in Scozia dopo la seconda guerra mondiale, con un magico cerchio di pietre che spalanca le porte del passato a pochi eletti. Claire Randall, infermiera inglese in viaggio con il marito, si trova catapultata nel diciottesimo secolo, nel pieno delle rivolte giacobite contro l’Inghilterra e si innamora follemente del nobile scozzese Jamie Fraser. Una storia divenuta ormai leggenda.
Ora, alla volitiva e imprevedibile Claire, che dopo quel primo viaggio ha avuto l’opportunità di tornare nel presente per poi scegliere di seguire – a tutti i costi – il suo sogno d’amore nel passato, si affianca un’altra protagonista altrettanto determinata e affascinante: Brianna, figlia di Claire e Jamie, cresciuta nell’America del ventesimo secolo. Brianna viene a sapere un terribile segreto sulla sorte dei suoi genitori e senza esitare abbandona il fidanzato scozzese Roger, studioso di storia, e attraversa il cerchio di pietre tuffandosi nell’ignoto per cercare Claire e Jamie e salvarli da morte certa cambiando il corso del destino. Ma nel passato si possono anche fare brutti incontri, e Brianna finirà ben presto in mani assai pericolose...

Trama della TEA:


Brianna, rimasta sola dopo che sua madre Claire ha affrontato il suo terzo viaggio nel tempo, ha un unico desiderio: penetrare in quel cerchio magico che può aprirle le porte del passato e tentare di impedire che il destino compia la sua terribile profezia

Tutto ha avuto inizio in Scozia nel 1945, quando un cerchio di pietre, magica porta sul passato, ha catapultato Claire Randall nell'Inghilterra del Diciottesimo secolo, dove ha conosciuto il nobile scozzese Jamie Fraser e tra i due giovani è scoppiata una travolgente passione, divenuta ormai leggenda. Ora, a Claire si affianca un'altra protagonista altrettanto determinata e affascinante: Brianna, figlia di Claire e Jamie, cresciuta nell'America del Ventesimo secolo. Brianna, giunta a conoscenza di un terribile segreto sulla sorte dei suoi genitori, non esita ad attraversare il cerchio, tuffandosi nell'ignoto per cambiare il corso del destino, anche se questo significa lasciare Roger, l'uomo che ama. Ma nel passato si possono anche fare brutti incontri, e Brianna finirà ben presto in mani assai pericolose. Non sa però che Roger, disposto a tutto pur di seguirla, ha attraversato il cerchio poco dopo di lei. Dovrà solo trovarla prima che sia troppo tardi, per lei e per i suoi genitori

I Giudizi:
"Una galleria di personaggi indimenticabili e un ritmo incalzante caratterizzano anche questo romanzo di Diana Gabaldon."
Booklist
"La Gabaldon ha ben pochi rivali nell'arte dello scrivere romanzi storici imponenti e appassionanti."
Publishers Weekly

Estratto: "Restammo abbracciati a cullarci nel cavo della roccia, leggermente incollati di sudore, a osservare le stelle. Mi sentivo tanto felice da star male e al contempo anche un po’ apprensiva. Possibile che sarebbe durato, quello stato di esaltazione? Una volta avevo data per scontata la parola «sempre» tra noi, ma ero più giovane, allora.
Presto, se Dio voleva, ci saremmo sistemati, avremmo trovato un posto dove mettere su casa e rifarci una vita. Benché non desiderassi nient’altro, al tempo stesso mi preoccupavo. Stavamo insieme solo da qualche mese, dopo il mio ritorno: ogni carezza, ogni parola era ancora riecheggiante di ricordi e contemporaneamente una riscoperta. Che cosa sarebbe accaduto se ci fossimo del tutto abituati l’uno all’altra, vivendo giorno dopo giorno la normale routine quotidiana?"


Titolo: "Passione Oltre il Tempo"

Trama:  Jamie e Claire, naufragati sulle coste delle Colonie Americane, avevano deciso di lasciarsi alle spalle la Scozia e la sua triste realtà di carestia e miseria per tentare di ricostruirsi una vita nel Nuovo Mondo, dove sperano di trovare finalmente la pace. Certo, la Rivoluzione americana è imminente, ma forse quel remoto rifugio di montagna sfuggirà ai clamori della guerra. Pur sentendo acutamente la mancanza di sua figlia Brianna, Claire si rincuora sapendola in un’epoca molto più sicura per la sua esistenza di donna emancipata: il futuro.
Tuttavia, ecco che Brianna fa la sua comparsa nel passato, decisa a intraprendere il periglioso viaggio tra le pietre del tempo alla ricerca dei suoi genitori. Ha una missione importantissima: aiutarli a schivare un’insidia mortale di cui lei, grazie appunto all’osservatorio privilegiato del futuro, è venuta a sapere. Così, giunta nella Inverness del 1769, li cercherà a Lallybroch dove troverà ad accoglierla la numerosa famiglia di Jamie e la notizia che lui si trova insieme a sua moglie al di là dell’oceano. Non le resta che imbarcarsi a sua volta, affrontando innumerevoli peripezie prima del tanto agognato incontro con i genitori. E ancora non sa che Roger, il suo innamorato scozzese, ha deciso di seguirla nel suo viaggio straordinario, deciso a proteggerla dai pericoli del passato...

Trama della TEA:

Dal futuro, la giovane Brianna si materializza a Inverness, nell'anno 1769. La sua missione: salvare i genitori da un'insidia mortale di cui è venuta a conoscenza...

Brianna, la figlia di Claire e Jamie, ha lasciato l'America del Ventesimo secolo e attraversato il cerchio di pietre, decisa a intraprendere il periglioso viaggio nel passato alla ricerca dei suoi genitori. Ha una missione importantissima: aiutarli a schivare un'insidia mortale di cui lei, grazie appunto all'osservatorio privilegiato del futuro, è venuta a sapere. Così, giunta nella Scozia del 1769, li cercherà a Lallybroch dove troverà ad accoglierla la numerosa famiglia di Jamie e la notizia che lui si trova insieme a sua moglie al di là dell'oceano. Non le resta che imbarcarsi a sua volta, affrontando innumerevoli peripezie prima del tanto agognato incontro con i genitori. E ancora non sa che Roger, l'uomo che lei ama, ha scelto di seguirla nel suo viaggio straordinario, deciso a proteggerla dai pericoli del passato... Avventura ed erotismo, storia e fantasia sullo sfondo dei panorami mozzafiato e della natura incontaminata e selvaggia di un continente ancora vergine: l'America di fine Settecento.

Estratto: "«Se sei la figlia di Jamie Fraser», disse Laoghaire con voce fredda e chiara, «e potresti anche esserlo, a giudicare dal tuo aspetto, allora sappi una cosa: tuo padre è un bugiardo e un puttaniere, un imbroglione e un ruffiano. Tanti auguri a tutti e due.»
A quel punto cedette alle tirate di manica di Hobart e la porta si richiuse dietro di lei. La rabbia che l’aveva invasa si prosciugò di colpo, e Brianna si chinò in avanti, appoggiando il suo peso sui palmi, la collana dura e bitorzoluta sotto la sua mano. Le si erano sciolti i capelli, e una folta ciocca le ricadeva adesso sul viso. Teneva gli occhi chiusi contro le vertigini che minacciavano di inghiottirla; sentì, più che vederla, la mano che la toccava e le ravviava teneramente i capelli dal viso."

Titolo: "La Croce di Fuoco"

 
Trama: Una nuova puntata della saga di Jamie Fraser, nobile scozzese del diciottesimo secolo e Claire Randall, intraprendente infermiera inglese del ventesimo secolo, instancabile viaggiatrice nello spazio... e nel tempo.
Nuovo Mondo, 1771: le relazioni fra l’Inghilterra e le colonie americane sono sempre più tese e la guerra è imminente. Claire e Jamie hanno avuto in concessione dal Governatore della Corona Fraser’s Ridge, un ampio latifondo, dove vivono insieme alla figlia Brianna, al suo compagno Roger e al loro figlioletto Jemmy. E benché i rapporti dello scozzese Jamie con i «vicini» inglesi non siano mai stati idilliaci, per non perdere la concessione Jamie è costretto ad accettare la nomina a Colonnello con il compito di arruolare un reggimento per soffocare le insurrezioni dei cosiddetti Regolatori, gruppi di uomini armati che reagiscono con la violenza ai soprusi che l’Inghilterra infligge ai sudditi oltreoceano.
In questo turbolento contesto si inseriscono le vicende private dei nostri eroi: dal ritorno del perfido Stephen Bonnett, lo stupratore di Brianna e forse padre di Jemmy, al matrimonio fra la zia di Jamie, Jocasta e Duncan Innes; dall’aggressione subita da Jocasta da parte di due malviventi che cercano l’oro francese inviato da Luigi XVI a Charles Stuart e mai arrivato a destinazione, all’assassinio, avvenuto in circostanze misteriose, della domestica nera dei Fraser. James dovrà fronteggiare questi e altri pericoli per difendere i suoi averi, la sua vita, quella dei suoi cari e, soprattutto, l’amore di Claire...

Trama della TEA:

Anno Domini 1771, America. Le relazioni tra l'Inghilterra e le colonie americane sono sempre più tese e la guerra è imminente...

Continuano le avventure di Jamie Fraser, nobile scozzese del Diciottesimo secolo, e di Claire Randall, intraprendente infermiera inglese del Ventesimo secolo, instancabile viaggiatrice nello spazio... e nel tempo. Nuovo Mondo, 1771: le relazioni fra l'Inghilterra e le colonie americane sono sempre più tese e la guerra è imminente. Claire e Jamie hanno avuto in concessione dal Governatore della Corona un ampio latifondo dove vivono insieme alla figlia Brianna, al suo compagno Roger e al loro figlioletto Jemmy. E benché i rapporti dello scozzese Jamie con i «vicini» inglesi non siano mai stati idilliaci, per non perdere la concessione Jamie è costretto ad accettare la nomina a colonnello con il compito di arruolare un reggimento e soffocare le insurrezioni dei cosiddetti Regolatori, gruppi di uomini armati che reagiscono con la violenza ai soprusi che l'Inghilterra infligge ai sudditi oltreoceano. In questo turbolento contesto si inseriscono le vicende private dei nostri eroi: dal ritorno del perfido Stephen Bonnett, al matrimonio della zia di Jamie, Jocasta, all'assassinio, avvenuto in circostanze misteriose, della domestica dei Fraser. James dovrà fronteggiare questi e altri pericoli per difendere i suoi averi, la sua vita, quella dei suoi cari e, soprattutto, l'amore di Claire

I Giudizi: "Non pensate nemmeno di prendere in mano La croce di fuoco senza avere un weekend intero a disposizione... Ogni pagina di questo libro è un concentrato di erotismo, avventura e umorismo e, alla base di tutto, della forza dirompente dell’amore romantico."
The Dallas Morning News
Estratto: "Mi risvegliai al ticchettio della pioggia sopra la tenda, con sulle labbra il sapore del bacio del mio primo marito. Sbattei le ciglia, disorientata, e mi portai di riflesso le dita alla bocca. Per conservare quella sensazione o per nasconderla? mi domandai subito.
Jamie si agitò e mormorò nel sonno accanto a me, sprigionando così nuovamente il profumo di foglie di cedro proveniente dal materasso. Forse lo aveva disturbato il passaggio del fantasma. Guardai accigliata il vuoto fuori dal nostro riparo. Vattene, Frank, lo rimproverai severa.
Benché all’esterno fosse ancora buio, la bruma che saliva dalla terra umida era di un grigio perlaceo: non mancava molto all’alba. Nulla si muoveva, né dentro né fuori, ma io percepii nettamente una nota di ironia che si posava leggerissima sulla mia pelle."

Titolo: "Vessilli di Guerra"

 
Trama: Claire e Jamie hanno attraversato oceani e secoli per costruirsi una vita insieme, ma tensioni passate e presenti minacciano il loro sogno d'amore. E non solo il loro, ma anche quello della figlia Brianna, di suo marito Roger, e del loro bambino, Jemmy, così come di tutti i membri del clan.
La rivoluzione americana è imminente, Jamie è stato inviato dal Governatore della colonia a radunare una milizia per soffocare la rivolta dei cosiddetti Regolatori, sudditi che si oppongono all'esosa tassazione imposta dalla madrepatria. La prima battaglia si mette bene per le milizie del Governatore Tryon e Jamie, temendo un massacro, invia il genero Roger al campo dei ribelli per convincerli a ritirarsi. Ma Roger cade in un tranello e, accusato a sua volta di essere un ribelle, viene condannato all'impiccagione... Come se non bastasse, Jamie viene morso da un serpente durante una caccia al bisonte e sembra destinato a morte certa. Insomma, ce n'è abbastanza perché Claire debba mettere in campo tutte sue conoscenze mediche e soprattutto tutta la sua forza vitale e il suo ottimismo per riuscire a sopravvivere e a salvare le persone amate.

Trama della TEA:

Claire e Jamie hanno attraversato oceani e secoli per costruirsi una vita insieme, ma tensioni passate e presenti minacciano il loro sogno d'amore.

Claire e Jamie hanno attraversato oceani e secoli per costruirsi una vita insieme, ma tensioni passate e presenti minacciano il loro sogno d'amore e la vita della figlia Brianna, di suo marito Roger, e del loro bambino, Jemmy. La rivoluzione americana è imminente, Jamie è stato inviato dal Governatore della colonia a radunare una milizia per soffocare la rivolta dei cosiddetti Regolatori, sudditi che si oppongono all'esosa tassazione imposta dalla madrepatria. La prima battaglia si mette bene per le milizie del Governatore Tryon e Jamie, temendo un massacro, invia il genero Roger al campo dei ribelli per convincerli a ritirarsi. Ma Roger cade in un tranello e, accusato a sua volta di essere un ribelle, viene condannato all'impiccagione... Come se non bastasse, Jamie viene morso da un serpente durante una caccia al bisonte e sembra destinato a morte certa. Insomma, ce n'è abbastanza perché Claire debba mettere in campo tutte le sue conoscenze mediche e soprattutto tutta la sua forza vitale e il suo ottimismo per riuscire a sopravvivere e a salvare le persone amate.

I Giudizi: "Se anche non ci fossero la storia, il viaggio nel tempo, le intricatissime vicende secondarie, lo spirito e l'ironia, le battaglie, gli eroi e i malvagi, basterebbero i due incredibili protagonisti, Claire e Jamie, a tenere vive l'attenzione e la passione dei lettori."
The London Free Press

Estratto: "La luce della luna inargentava il bosco, nel cui cuore oscuro il vago chiarore di un fuoco parlava della milizia accampata laggiù. Avevano continuato ad arrivare per tutto il giorno, su muli o ronzini, con i moschetti sistemati di traverso ai fagotti delle coperte. Roger captò il suono di voci e una risata di tanto in tanto, un frammento trasportato dalla brezza. Almeno non era il solo a vegliare: quel pensiero lo confortò.
Una luce più vivida risplendette di lato alla casa principale, all’altro capo della radura. Una lanterna; due figure che camminavano l’una accanto all’altra, una alta e una più piccola. La figura più grande esitò, poi allungò la lanterna. Roger vide il viso di Claire illuminato per un attimo, rivolto all’insù e sorridente. Jamie si chinò e le diede un breve bacio, quindi indietreggiò.
'Sbrigati, allora', la esortò, e Roger poté udire il sorriso di risposta nella sua voce. 'Non riesco a dormire bene, se non ci sei tu al mio fianco, Sassenach'."

Titolo: "Nevi Infuocate"

Trama: 1772: nella Carolina del Nord, alla vigilia della Rivoluzione americana, la situazione è sempre più insostenibile: a Boston si muore per le strade, e nelle campagne della Carolina del Nord si appicca fuoco alle case isolate. La colonia è in fermento e il Governatore Josiah Martin si rivolge a James Fraser per ottenere aiuto. Jamie ormai è un pilastro della comunità, rispettato da tutti: coloni scozzesi, immigrati tedeschi e tribù indiane che vivono a ridosso della Linea del Trattato. Fra Regolatori impenitenti che non accettano le tasse inglesi e Comitati di Salute pubblica che vogliono imporre l’ordine a modo loro, il Governatore ha bisogno di qualcuno che tenga unito il paese, riesca a placare il risentimento dei coloni e garantisca la sicurezza del Re e della corona.
L’unico problema è che Claire, sua moglie, è una viaggiatrice nel tempo, così come sua figlia Brianna e il genero Roger. E Brianna, che conosce il futuro, gli ricorda che il 18 aprile di tre anni dopo, nel 1775, la miccia della rivoluzione verrà accesa e dopo una lunga e sanguinosa guerra le colonie otterranno l’indipendenza, mentre quanti resteranno fedeli al Re verranno uccisi o esiliati. Due prospettive che non piacciono molto a James né alla sua famiglia...

Trama della TEA:

Alla vigilia della guerra d'indipendenza americana una scelta difficile attende Claire Randall...

1772: nella Carolina del Nord, alla vigilia della Rivoluzione americana, la situazione è sempre più insostenibile: a Boston si muore per le strade, e nelle campagne si appicca fuoco alle case isolate. La colonia è in fermento e il Governatore Josiah Martin ha bisogno di qualcuno che tenga unito il Paese, riesca a placare il risentimento dei coloni e garantisca la sicurezza del Re e della corona. Per questo si rivolge a James Fraser, che ormai è un pilastro della comunità, rispettato da tutti. L'unico problema è che Claire, sua moglie, è una viaggiatrice nel tempo, così come sua figlia Brianna e il genero Roger. E Brianna, che conosce il futuro, gli ricorda che il 18 aprile di tre anni dopo, nel 1775, la miccia della rivoluzione verrà accesa e dopo una lunga e sanguinosa guerra le colonie otterranno l'indipendenza, mentre quanti resteranno fedeli al Re verranno uccisi o esiliati. Due prospettive che non piacciono molto a James né alla sua famiglia...

I Giudizi: "Un'altra avventura di Claire Randall, la sempre affascinante eroina in un affresco accurato della vita coloniale dell'America durante la Rivoluzione."
ttL - La Stampa

Estratto: "James aveva l’aria stanca, e tra le sopracciglia folte si intravedevano due linee gemelle, che tradivano una leggera preoccupazione. Ma la luce delle candele illuminava le ossa larghe del suo viso, proiettandone distintamente l’ombra forte e audace sulla parete intonacata alle sue spalle. Osservai l’ombra mentre sollevava il suo bicchiere di birra fantasma; la luce creava un bagliore ambrato, nell’ombra del vetro.
«Claire», disse all’improvviso, posando il bicchiere. «Quante volte sono arrivato vicino alla morte, secondo te?»
Lo fissai per un momento, ma poi scrollai le spalle e cominciai a contare, richiamando la mia restia sinapsi all’attività. «Con questa fanno cinque, no?»
Aggrottò le sopracciglia. «Aye, suppongo tu abbia ragione», disse con aria dispiaciuta. «E cinque sia.»
Lo osservai tranquilla. Era solido e ben fatto. E l’aspetto un po’ abbattuto, frutto delle circostanze, contribuiva solo ad aumentare il suo fascino. «Sei duro a morire, a quanto pare», dissi. E questo mi è di grande conforto.»
Sorrise, riluttante, ma poi allungò un braccio e sollevò il bicchiere per fare un brindisi, portandolo prima alle sue labbra, e poi alle mie. «Allora brindiamo, Sassenach. Che ne dici?»

Titolo: "Cannoni per la Libertà"

 
Trama: Al Fraser’s Ridge, nei territori oltreoceano della Corona britannica, la vita è sempre più difficile, nonostante gli sforzi di Claire e James. Claire cerca di riprendersi dalla brutta avventura del rapimento subito da parte del misterioso indiano Wendigo, un altro viaggiatore nel tempo, e Jamie, alla vigilia della rivoluzione americana, deve barcamenarsi fra la sua adesione alla causa indipendentista e la sua lealtà verso gli inglesi.
Mentre continuano le peripezie dei protagonisti – fra cui addirittura un’accusa di omicidio che porta Claire in prigione e un sospetto di infedeltà coniugale che grava su James – si svolge la prima battaglia fra ribelli e lealisti che viene vinta dai primi, ma i coniugi Fraser non riescono a rallegrarsene. Su di loro, infatti, grava un incubo che viene dal futuro: un ritaglio della Wilmington Gazette del 13 febbraio 1776, in cui si annuncia la morte di Jamie e della sua sposa, deceduti il 21 gennaio di quello stesso anno nell’incendio della loro casa...

Trama della TEA:

Un nuovo, imperdibile capitolo della Saga di Claire Randall.

Al Fraser's Ridge, nei territori oltreoceano della Corona britannica, la vita è sempre più difficile, nonostante gli sforzi di Claire e James. Claire cerca di riprendersi dalla brutta avventura del rapimento subito da parte del misterioso indiano Wendigo, un altro viaggiatore nel tempo, e Jamie, alla vigilia della rivoluzione americana, deve barcamenarsi fra la sua adesione alla causa indipendentista e la sua lealtà verso gli inglesi. Mentre continuano le peripezie dei protagonisti ' fra cui addirittura un'accusa di omicidio che porta Claire in prigione e un sospetto di infedeltà coniugale che grava su James ' si svolge la prima battaglia fra ribelli e lealisti che viene vinta dai primi, ma i coniugi Fraser non riescono a rallegrarsene. Su di loro, infatti, grava un incubo che viene dal futuro: un ritaglio della Wilmington Gazette del 13 febbraio 1776, in cui si annuncia la morte di Jamie e della sua sposa, deceduti il 21 gennaio di quello stesso anno nell'incendio della loro casa...

I Giudizi: "Il segno distintivo di Diana Gabaldon è la sua capacità di evocare scenari eroici e grandiosi e contemporaneamente creare situazioni e momenti in cui si ha perfino paura di respirare per non distrarsi e perdere qualche minimo dettaglio assolutamente incantevole."
Booklist

Estratto: "Donner deglutì di nuovo, mentre portava la mano alla collana di wampum.
«Tu… sei venuta qui, o ci si nata? Sei venuta spontaneamente, immagino.»
«Ci sono venuta, infatti», rispose brevemente Brianna. «Che diavolo ci fai, qui?»
«Sto cercando di avvicinare tua madre. Sono tre giorni che gironzolo per la tenuta, senza farmi vedere. Speravo di vederla, di trovarla da sola, fuori. Ma poi l’ho vista parlare con te, sulla terrazza, e ho sentito mentre la chiamavi Mamma.»
«Da dove sei venuto?» chiese Brianna. Lo choc della sua comparsa stava svanendo, sostituito dalla curiosità. «Dalla Scozia?»
«No. Perché, è da lì che vieni tu?» chiese, ansioso. Aspettando a malapena un suo cenno, continuò. «Tua madre mi ha detto che è venuta qui, è tornata là ed è venuta qui di nuovo. Potete andare avanti e indietro tutti? Quasi fosse una porta girevole?»
Brianna scosse la testa violentemente, rabbrividendo al solo ricordo.
«Dio, no. È una cosa terribile, ed è pericoloso.»"

Titolo: "Destini Incrociati"

 
Trama: 1777: la ribellione dei coloni americani sta raggiungendo l’apice e Jamie e Claire sanno che il loro destino è apparentemente segnato. Stare dalla parte dei rivoltosi vincitori non garantisce la salvezza ai Fraser, e Jamie è terrorizzato all’idea di uno scontro a fuoco con il giovane William, suo figlio illegittimo e ufficiale dell’esercito di Sua Maestà. Forse l’unica speranza è tornare a Lallybroch dove, a due secoli di distanza, vivono Roger e Brianna. Nel caos della guerra, però, non è per nulla facile trovare una via sicura e nemmeno Claire, viaggiatrice nel tempo, è in grado di prevedere la tragedia che potrebbe separarla per sempre da Jamie.
Nel frattempo nell’apparente tranquillità del ventesimo secolo, Brianna trova in casa una cassetta con le lettere dei suoi genitori e, insieme, a Roger, legge angosciata le peripezie in cui «stanno incorrendo» Jamie e Claire e che, paradossalmente, potrebbero rovesciarsi sul presente e costituire una minaccia per la loro famiglia...

Trama della TEA:

Il dodicesimo episodio della Saga di Claire Randall, storia di una passione amorosa che trascende i confini del tempo

1777: la ribellione dei coloni americani sta raggiungendo l'apice e Jamie e Claire sanno che il loro destino è apparentemente segnato. Stare dalla parte dei rivoltosi vincitori non garantisce la salvezza ai Fraser, e Jamie è terrorizzato all'idea di uno scontro a fuoco con il giovane William, suo figlio illegittimo e ufficiale dell'esercito di Sua Maestà. Forse l'unica speranza è tornare a Lallybroch dove, a due secoli di distanza, vivono Roger e Brianna. Nel caos della guerra, però, non è per nulla facile trovare una via sicura e nemmeno Claire, viaggiatrice nel tempo, è in grado di prevedere la tragedia che potrebbe separarla per sempre da Jamie. Nel frattempo, nell'apparente tranquillità del Ventesimo secolo, Brianna trova in casa una cassetta con le lettere dei suoi genitori e, insieme a Roger, legge angosciata le peripezie in cui «stanno incorrendo» Jamie e Claire e che, paradossalmente, potrebbero rovesciarsi sul presente e costituire una minaccia per la loro famiglia...

I Giudizi:
"I lettori troveranno tutto quel che si aspettano da Diana Gabaldon: avventura, storia, romance e fantasy."
The Arizona Republic

Estratto: "«Siamo vivi», ripeté Brianna MacKenzie, la voce tremante. Levò lo sguardo verso Roger, mentre si premeva la lettera contro il petto con entrambe le mani. Il viso era rigato di lacrime, ma una luce gloriosa le illuminava gli occhi azzurri. «Vivi!»
«Fammi vedere.» Lui stesso sentiva il cuore che gli martellava nel petto, al punto che udì a malapena la sua stessa voce. Le tese una mano, e lei gli consegnò la lettera. Gli andò vicino e, mentre lui leggeva, rimase aggrappata al suo braccio, incapace di distogliere lo sguardo da quel pezzo di carta antica. Roger ne apprezzò la ruvidezza: era fatta a mano, e tra le fibre erano ancora visibili le foglie e i fiori. Pur se ingiallita, si era conservata nel tempo, mantenendosi resistente e sorprendentemente flessibile. Era stata la stessa Bree a fabbricarla, oltre duecento anni prima..."

Titolo: "Il prezzo della Vittoria"

 
Trama: Brianna e Roger sono tornati nel futuro con i bambini: Mandy è guarita e tutti e quattro si sono trasferiti a Lallybroch. Grazie ad alcune lettere scritte duecento anni prima da Claire e Jamie, sanno anche che entrambi sono scampati all’incendio che aveva spinto Brianna ad attraversare il cerchio di pietre. Ma Brianna trova un nuovo portale temporale e, per quanto legati al passato, sia lei sia Roger si rendono conto che le Highlands continuano a celare pericolosi segreti.a
Nel frattempo, da Fraser’s Ridge, colonia della North Carolina, Jamie e Claire decidono di partire per la Scozia. Tra navi corsare, corvette della marina e battaglie navali, i tre sono però costretti a rimandare la traversata e a prendere parte attivamente alla ribellione contro la madrepatria. Per quanto Claire conosca in anticipo l’esito della guerra che sconvolge le colonie, non può sapere quale sarà il prezzo di quella libertà tanto agognata, il prezzo della vittoria.

Trama della TEA:

Prosegue la fortunata saga di Claire Randall, storia di una passione amorosa che trascende i confini del tempo

Brianna e Roger sono tornati nel futuro con i loro bambini e si sono trasferiti a Lallybroch, terra di Jamie, l'affascinante scozzese di cui si è innamorata Claire, madre di Brianna. Qui scoprono alcune lettere scritte duecento anni prima da Claire e Jamie e vengono così a sapere che entrambi sono scampati all'incendio che aveva spinto Brianna ad attraversare il cerchio di pietre. Nel frattempo Jamie e Claire, che si trovano in una colonia della North Carolina, decidono di far ritorno in Scozia. Tra navi corsare, corvette della marina e battaglie navali, sono però costretti a rimandare la traversata e a prendere parte attivamente alla ribellione che divampa contro la madrepatria. Ma per quanto Claire conosca in anticipo l'esito della guerra che sconvolge le colonie americane, non può sapere quale sarà il prezzo di quella libertà tanto agognata, il prezzo della vittoria

I Giudizi:
"Coinvolgente. Diana Gabaldon ha la voce di un’autentica cantastorie."
The Globe and Mail

Estratto: "Guardando la collina che aveva proposto di scalare, il generale Fraser aveva sperato di trovare un po’ di frescura, in vetta, ma lo sforzo dell’arrampicata aveva annullato completamente i benefici dell’altitudine. Avevano lasciato l’accampamento appena dopo l’alba, e l’aria fresca di quell’ora gli aveva fatto provare il desiderio di correre nudo nei boschi, come un indiano, di catturare i pesci nel lago e di mangiarne una dozzina per colazione, fritti nella farina di mais, caldi e croccanti.
Si trovavano a Three Mile Point, una località che doveva il nome alla propria collocazione, tre miglia a sud di Fort Ticonderoga. Il generale, che guidava l’avanzata, aveva piazzato qui le proprie truppe, e aveva proposto di salire in cima a un’altura con il Tenente Greenleaf, un ingegnere, per studiare il terreno prima di proseguire."

La mia opinione: Questo serie mi è stata consigliata da un amico e non sono mai stata così felice di averlo ascoltato!
Non ci sono parole per descriverla, forse perchè ne sono troppe! E' passato qualche mese da quando ho finito l'ultimo libro uscito in Italia e ancora adesso, mentre scrivo questa recensione, ho un groppo in gola ricordando tutte le emozioni che mi ha suscitato ogni libro! La Gabaldon è stata capace di creare una storia che resta nel cuore e personaggi indimenticabili! Grazie a lei ho conosciuto la Scozia e la sua commovente storia! Ho conosciuto un popolo che non si è mai arreso,piegato,forte, orgoglioso,guerriero.......proprio come Jamie.
Grazie a lei ho letto una serie mai letta prima....una serie che mi ha fatto piangere,commuovere, ridere,arrabbiare,......che mi ha scaldato il cuore...una serie che ti spinge a chiederti: "Può un amore superare i valichi dello spazio e del tempo? Può un amore sopravvivere nei secoli?Può un amore superare e resistere a  mille avversità?
Può un amore essere scritto nel destino?
Ebbene a tutte queste domande la risposta è Si, perchè  l'amore di Jamie e Clarie è un amore che trascende i confini del tempo...

Il mio voto: 

Ho dato sei stelline perchè lo merita davvero! Questa serie mi ha letteralmente catturato il cuore! Aspetto con ansia il seguito!